#Benedizione degli animali - Santa Croce di Magliano

28 aprile 2018

La Benedizione degli animali a Santa Croce di Magliano

L'ultimo sabato di Aprile, a Santa Croce di Magliano,  si festeggia la Madonna dell'Incoronata. Attorno al rito puramente religioso c'è anche un significato intrinseco che lega l'uomo al suo contatto con la natura e, quindi, con gli animali. 

Caratteristica della Madonna dell'Incoronata, infatti, è la Benedizione degli animali. 

Secondo la tradizione, gli animali sfilano per tre volte attorno alla chiesa di San Giacomo, adornati a "festa" con nastri e fiori che in particolare richiamano l'arrivo della primavera. 

Al termine dell'ultimo giro, ogni animali riceverà l'importante benedizione da parte del sacerdote di Santa Croce di Magliano. 

I cavalieri sono vestiti a festa ed alcuni portano a tracolla una lunga treccia di cacio, tipica del paese, che alla fine della cerimonia sarà distribuita a piccoli pezzi tra parenti ed amici. La treccia di cacio viene indossata sia dai cavalieri che dagli animali durante la sfilata come buon auspicio sull'andamento delle produzioni agricole e zootecniche di cui il prodotto ne è l'emblema La stessa treccia di cacio è possibile gustarla sia nei locali del paese che negli stand enogastronomici durante la festività.

Durante la sfilata degli animali, si sentono i "sagliocche", vale a dire lo schioccare delle fruste che accompagnano i cavalieri.

 

Al termine, compare la figura dello"Scarciacappe", un personaggio vestito di stracci che guida due buoi aggiogati. 


Il suono incessante delle campane, nel pomeriggio, annuncia poi l'inizio della processione della statua della Madonna dell'Incoronata preceduta da un gruppo di cavalli.

  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle
  • mail_vector_icon_white