#Cavatiegl e carn' r' puorc

Cavatelli al sugo di maiale

Ecco la ricetta di un classico piatto che le famiglie molisane usano cucinare la domenica o nei giorni di festa

Sembrerebbe che Federico II adorasse i cavatelli, risalenti quindi proprio a quell'epoca (intorno al 1200).

 

Piatto tipico delle grandi occasioni, i cavatelli erano allora serviti nei banchetti più prestigiosi con un sugo a base di pancetta, piselli e fave. Oggi l’accompagnamento più comune per i cavatelli in Molise è un ragù di maiale. 

Un ringraziamento particolare ad Anna Maria Pisaturo, autrice di "A Casa Mia" e a Pierfrancesco Frezza

Per il sugo: 

Olio

Sedano

Sipolla

Aglio

Basilico

Carota

Costina, Salsiccia e Pancetta di maiale

Vino bianco

Salsa di pomodoro

Sale

Per i cavatelli:

Farina

Semola

Patate

Olio

Sale

Procedimento per il sugo

 

In una pentola fate rosolare nell’olio la cipolla, la carota, l'aglio tagliati sottili e il sedano.

 

Versate tutta la carne di maiale (costine, salsicce e polpette) e sfumate con un po' di vino bianco.

 

Aspettate che sfumi per bene ed aggiungete la salsa di pomodoro. 

Aggiungete un po' di sale e lasciate poi cuocere a fuoco lento per un'ora e mezza circa.

Procedimento per i cavatelli

 

Iniziate a sbucciare le patate e a tagliarle a tocchetti. A questo punto lasciatele cuocere in acqua salata, aggiungendo anche un po' di olio.

Su un tagliere disponete la farina a fontana e, aiutandovi con uno schiacciapatate, aggiungete tutte le patate alla base di farina. 

Incominciate poi ad impastare dal centro e lavorate il tutto sino ad ottenere un impasto omogeneo. 

Aggiungete un po' di semola e con l'aiuto di un mattarello distendete tutto l'impasto. A questo punto iniziate a tagliarlo a pezzi, ricavandone dei grissini di pasta per poi tagliarli a piccoli gnocchetti.

Con la punta delle dita fate una leggera pressione su di essi schiacciandoli delicatamente ed allo stesso tempo facendoli roteare sul tagliere, ricavando così un incavo nel centro.

Portate l'acqua in ebollizione e buttateci finalmente i cavatelli. Nel frattempo, mettete da parte tutta la carne di maiale cotta per separarla dal sugo.

Giunta a cottura, scolate la pasta, conditela con il sugo di maiale e portatetela a tavola!

  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle
  • mail_vector_icon_white