#Il MuseC si racconta

Gallo Matese

Il MuseC si racconta

Un nuovo diario settimanale questo in collaborazione con il Musec Costumi del Molise che vuole raccontare il fascino dei costumi tradizionali del Molise come i segni più tangibili della tradizione e del sentimento d’identità.

Gallo Matese

In molti potrebbero chiedersi il perché della presenza del costume di Gallo Matese al MuseC di Isernia fra i costumi molisani. 

La risposta riguarda il fatto che questo costume, che oggi fa parte della provincia di Caserta, fino a non molti anni fa faceva parte, insieme a Letino, della provincia di Campobasso.

Fra i tanti costumi esposti, questo di Gallo Matese è di certo quello che desta maggiore curiosità per il modo in cui si presenta. 

Il primo elemento che subito salta all'occhio è il copricapo dalle dimensioni enormi, quasi un manto, riccamente ricamato e rifinito con merletto a tombolo. 

L'altro elemento è il minuscolo grembiule a forma di conchiglia, realizzato a piccolissime piegoline. 

Questo costume, tra le tante particolarità, ha la caratteristica di non avere gonna, corpetto e maniche separati, ma questi costituiscono tutto un pezzo. 

  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle
  • mail_vector_icon_white