#Museo Internazionale della Zampogna

Museo Internazionale della Zampogna

Il Museo della Zampogna campeggia sull'ingresso principale di Palazzo Mancini, esempio a sua volta eccellente di recupero architettonico di un edificio, un tempo padronale.

Interamente realizzato con fondi della legge 64/86 ed inaugurato il 28 luglio 2002.

All'ingresso, due eleganti manichini nel costume tradizionale. 

Nel Palazzo musiche di zampoga filodiffuse guidano in un'ampia sala in cui sono in mostra preziosissimi strumenti acquistati da ogni angolo del mondo. 

Padrone di casa sono chiaramente le zampogne scapolesi e quelle italiane di Sicilia, Sardegna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Veneto e Calabria.

A questi strumenti di musica popolare contemporanea, fanno poi corona strumenti pregiatissimi provenienti da Croazia, Istria, Francia, Irlanda, Scozia, Macedonia, Turchia, Inghilterra, Germania, Anatolia, Grecia, Bulgaria, Ungheria, Polonia, Spagna, Slovacchia, Romania, Kurdistan, Azerbajan e persino dall'India, da un territorio aborigeno dell'Australia, dal Tibet, da Bali, dalla Mongolia, dalla Cina, dall'Argentina, dalle Ande, dal Perù, oltre che va Vietnam e Cambogi e dal Senegal. 

Un progetto espositivo che si pone come punto di incontro tra l’arte e la cultura popolare, in quanto viene posta in risalto l’armoniosa simbiosi con la tradizione popolare locale, intesa come palpitante espressione del sentimento della comunità pastorale. Con il Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione”, che ogni anno si arricchisce di nuovi e pregiati strumenti provenienti da tutti gli angoli della terra, si è voluto riportare alla luce l’anima di un paese che ha inteso rilanciare la propria economia attraverso il turismo culturale.

In Molise, la zampogna è uno strumento collegato a tre paesi: Scapoli, Castelnuovo a Volturno e San Polo Matese. Scapoli svolge un ruolo particolare in quanto, oltre ad essere luogo con cospicua presenza di suonatori, è il centro di produzione degli strumenti. 

Scopri anche l'Arte della Zampogna.

Schermata 2018-02-28 alle 19.57.06
  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle
  • mail_vector_icon_white