#Prodotti tipici di Isernia

Cipolla di Isernia

La cipolla di Isernia, detta anche cipolla di San Pietro è un prodotto legato ad una lunga tradizione locale secondo cui la madre del santo fondatore della chiesa cristiana la donò ad una donna affamata come unico atto di solidarietà della sua vita.

La cipolla di Isernia, avente un peso di 100-300 grammi, presenta un bulbo di colore bianco e una forma schiacciata. Caratteristico è il sapore abbastanza dolce della cipolla, per questo viene spesso mangiata con del pane. Altro piatto strettamente legato a questo prodotto è la frittata, chiamata cipollata.

Anticamente, veniva usata in campo medico per curare le cisti, attraverso impacchi di cipolla cotta mentre la foglia di cipolla riscaldata veniva utilizzata per i duroni ai piedi.

Festa legata alla tradizione: Fiera delle cipolle di Isernia - 28 e 29 giugno.

Ph:  Fresco Italiano - Focaccia di Miranda

'Sagne e fasciuole 'a mmurecene ghienche' 

La "sagne" e le "sagnette" sono ricorrenti in tutta la cucina molisana, ma la particolarità di questo piatto isernino è nei fagioli tondi e bianchi detti "a mmurrecane", con i quali si accompagnano la "sagna". Coltivati in zona sono richiesti per il loro gustosissimo sapore e per la loro morbidezza.

Ph: Caffè In Piazza Isernia

  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle
  • mail_vector_icon_white